Una lettera per Aaron Gigolo

 In Blog
  • Una lettera per Aaron gigolo: ” le nostre belle emozioni” seconda parte.

  • Le nostre mani intrecciate giocano mentre noi chiacchieriamo e ci confidiamo. È bellissimo parlare con lui, perché non solo ti ascolta, ma ti capisce. È questo che fa la differenza. Tra noi c’è sempre stata una forte alchimia, è difficile da trovare, non tutti siamo uguali, ma quando la trovi è una meravigliosa opportunità. Ridiamo , scherziamo, ci divertiamo, lui mi prende in giro, io ci casco sempre, sembriamo due ragazzini. Non c’è mai un momento di imbarazzo, ci raccontiamo le nostre vite con naturalezza, il suo modo di prendermi e di mettermi a mio agio fa sì che io possa aprire la porta della mia anima ed affrontare argomenti seri, tematiche di cui ti vergogni o che ti sono scomode. A volte mi chiedo se questo compete ad un accompagnatore, non lo so, io ho solo avuto lui e lui è diverso dagli altri, ne sono certa. Lui ha un’anima pura, gentile e questo è riflesso nel suo sguardo, e quello non finge mai. La musica è finita da un pezzo, ma non ce ne accorgiamo, la musica siamo noi, insieme, sono le nostre parole, i nostri sguardi, i nostri tocchi a dare il ritmo alla nostra musica, quella che ti rimane dentro, indelebile come i ricordi più preziosi.
    La finestra aperta della stanza in soffitta ci fa sentire il chiacchiericcio di tanta gente che sorseggia qualcosa nei bar del centro; mi sembra di stare a Parigi anche se non so perché, ma questo mi piace. Ordiniamo qualcosa da mangiare, la nostra conversazione procede fluida ed interessante, non smetteresti mai di scherzare e ridere con lui ma, io, insaziabile anche del suo corpo e non solo della sua anima, gli prendo il viso con le mani e lo avvicino alla mia bocca. Un bacio appassionato rinizia ad accendere la passione tra di noi. I nostri corpi si cercano si accarezzano, le mie mani tra i suoi capelli e poi giù, lungo la schiena come un graffio felino gli faccio sentire quanto ardore ho nelle vene, quanto lo desidero nuovamente dentro di me. Le mie mani salde sui suoi glutei sodi danno il ritmo ai nostri istinti, prima animaleschi, ora trasformati in qualcosa di più intenso. Mi rendo conto che è una situazione strana, non si può spiegare, è un coinvolgimento diverso, è come fare l’amore, non è più un semplice sfogo sessuale. Voglio vivere fino in fondo queste nuove emozioni, un po’ con timore, un po’ fanno paura, un po’ ti chiedi se anche per lui in qualche modo prova le stesse sensazioni oppure si limita a fare solo bene il ruolo per cui è stato chiamato. Cerco di distogliere questi pensieri razionali che mi contraddistinguono, lui è il mio contrario di tutto e quindi mi godo con tutta me stessa ciò che i nostri corpi sanno fare. Ora mi ritrovo sopra lui, le sue mani afferrano il seno, il mio bacino si muove ondulando e spingendo sempre più il suo membro dentro me, è una danza lenta ma decisa. Si possono sentire i nostri respiri profondi, le nostre vibrazioni, è una degustazione di emozioni, un po’come quando si sorseggia un buon vino. Posso percepire i nostri piaceri sopraggiungere, un’altra volta, gli affondi si fanno sempre più intensi e continui, vedo il suo sguardo che sta cambiando, si sta perdendo nel suo godimento; un ultimo colpo, un gemito soffocato fa arrivare un altro orgasmo. Il suo corpo scarica l’adrenalina accumulata nel mio, il suo liquido caldo trova spazio dentro me.
    Spasmi incontrollati di pura passione ci lasciano senza fiato. Lo guardo, il suo viso dopo l’orgasmo è la visione più bella e seducente che si possa avere. Vorrei che il tempo si fermasse in questo istante, i nostri corpi ancora uniti in uno unico si abbracciano. I nostri profumi mischiati all’odore del sesso riempiono la stanza. Penso non ci possa essere niente di più magico di questo al mondo. Dolci baci e carezze completano questa magnifica serata. Quanto sarebbe meraviglioso poter passare la notte accanto a lui, risvegliarmi nel suo abbraccio e perdermi nuovamente nei suoi occhi dolci e profondi. Purtroppo, come Cenerentola al ballo, devo tornare a casa. Questo è un sogno e la realtà mi aspetta nuovamente fino al prossimo incontro. Lui, la mia isola felice, lui, la magia nei miei sogni, lui, la persona che ti sprona a dare il meglio di te quando hai perso la via, lui, uomo gentile e premuroso che entrando in punta di piedi nella mia vita, è riuscito a farmi rinascere più bella e forte.
    Lui… semplicemente lui.
    Belle le nostre emozioni.
Post recenti
Showing 36 comments
  • Sara
    Rispondi

    Ancora piu emozionante questa seconda parte. Vorrei vivere emozioni così anche io, chiedo tanto? Perché gli uomini sono tutti scemi

    • Aaron
      Rispondi

      Ciao Sara come va? Beh paradossalmente io lavoro grazie agli uomini, no alle donne quindi va bene così haha

  • Dany
    Rispondi

    Brava Sara……perché gli uomini sono così scemi???????…..

  • Anonima
    Rispondi

    Dal racconto risulta che lo avete fatto 2 volte? Io ho avutocon aaron un incontro bello con molte ore e abbiamo anche dormito insieme..ma si capiva benissimo che il rapporto sessuale previsto nella tariffadoveva esserw solo uno.quindi anche secondo me c’e’ qualcosa di inventato.

    • Aaron
      Rispondi

      Cara Sandra (anche se ti firmi anonimo hai lo stesso indirizzo IP) non so chi sei perché non conosco nessuna Sandra e non so se siamo realmente usciti, ma mettiamo il caso io e te ci siamo incontrati dovresti sapere come lavoro, poi non entro in questi dettagli che lo trovo poco elegante. Per quanto riguarda la lettera come ti dicevo quando scrivo dei racconti tra finzione e realtà e mi si chiede se sono veri lo dico, questa è una bellissima lettera che mi hanno scritto e ho voluto pubblicare. Se poi parliamo di Marcheting non ha nemmeno parole in chiave SEO quindi in ottica indicizzazione serve a ben poco. Un bacio

    • La novizia di Monza....
      Rispondi

      Anonima la prossima volta prendigli il ….stimolalo prima e poi te lo infili…così i rapporti saranno + di uno…fai come la scrittrice a cui piace prendere iniziativa prendendogli la testa …..figlie mie non devo esser io che sono quasi una monaca a consigliarvi come fare!!! Pregherò per voi, affinchè possiate godere molto.

  • La novizia di Monza....
    Rispondi

    Aooo prendi la capoccia e te la piazzi sotto…. poi sulla bocca aaaahh dove altro te la piazzi….?? Qualche volta gliela stacchi per la foga che hai…prendi un bel pò di Valium figlia mia aaahhh; ti piace noto prendere ste teste e piazzarterle in giro.. gusti!!

  • La novizia di Monza....
    Rispondi

    Mi fa piacere se ti faccio sorridere o ridere non saprei. Devo ammettere che sai scrivere determinate cose…ci saprai anche fare penso considerando come scrivi.Fortunato Aaron ad aver trovato una compagna di letto simile ! Pace e bene a tutti.Io continuo a pregare per la salvezza delle vostre anime impure…state tranquilli. 😉 😉

  • Anonimo
    Rispondi

    Aron x qlale motivo dubiti che ci siamo incontrati?ho forse detto cose negative di te?? No..anzi e’stato molto bello e abbiamo avuto una forte alchimia.tra l altro sono giovane e ti sono piaciuta.ho solo detto che pur avendo trascorso molte ore insieme il rapporyo e’stato solo uno .se vuoiqualche particolare che dimostri il nostro incontro dimmi pure..inoktre nella lettera si parla dinorgasmo dentro…e’ possibile questo??non credo.Stiamo solo commentando che forse la lettera e un po inventata.

    • Aaron
      Rispondi

      No ma figurati anzi forse rileggendo sembra la mia una risposta saccente se così fosse ti chiedo scusa ci tenevo a precisare la questione. Allora precisiamo (e parlo di me come lavorano gli altri non lo so) una donna mi chiama e ci vediamo paga ” un’esperienza” che può essere di poche ore o di più tempo, che può riguardare il sesso oppure no. Il sesso può esserci una volta, due volte, tre volte o nessuna volta è una cosa che nasce da entrambi. Ci sono volte che un rapporto è molto intenso e si consuma in pochi minuti, a volte che dura di più, ma questo come in un rapporto normale tra due persone. La ” seconda” ci può essere come non essere non è quello che fa l’ esperienza bisogna vedere come si svolge anche l’incontro. Secondo me l’amore ha delle regole, mentre la PASSIONE no, non segue nessun regola.

  • Anonimo
    Rispondi

    Aron .. certo.non mi chiamo sandra .

  • Anonimo
    Rispondi

    Novizia..sei molto simpatica.Diciamo che se un uomo lo vuole fare piu volte sinpropone lui soprattutto se lo stiamo pagando.Quindi se nn lo fa significa che la tariffa e’ solo x una volta.

  • Anonimo
    Rispondi

    Aron..se e’vero che lo avete fatto due volte allora e’vero anche che le sei venuto dentro..(.lo dice lei)quindi senza protezione.Puoi chiarire questo?grazie

    • Aaron
      Rispondi

      Ma secondo te posso esserle venuto dentro? Mi fa anche ridicolo rispondere a queste domande. Però un professore mi insegnò che non esistono domande stupide, ma solo risposte stupide, così io cerco di rispondere sempre a tutte le domande.

    • Autrice della lettera
      Rispondi

      Scusa se mi permetto… ( Tra l’altro ho già risposto a Sandra nella prima parte della lettera) ….. Mi fa specie una tua affermazione del genere quando, affermando che sei stata con Aaron ( e ci posso credere) , avrai pur visto e notato te stessa che è un ragazzo serio e responsabile. Sicuramente sarà stato così anche con te, o sbaglio?? Come ti viene di pensare che sia venuto senza precauzioni? Saremmo due pazzi!!! Nella mia prima serata con lui c’è stato solo un rapporto, nella seconda è andata diversamente. Forse c’era più empatia, non lo so ma è andata così, sempre e comunque responsabilmente. Sono giovane anche io, non so se quanto te, ma sono ancora in età fertile..sarei una squilibrata a dare, a chiunque non fosse mio marito, la possibilità di venirmi dentro. Mi sembra che vi state aggrappando a sciocchezze solo x attacare.
      Pace e bene, come dice la novizia, che prega per tutte noi peccatrici, perché non lo sono solo io, e di questo ne sono certa, anche se qua fate finta che le cose descritte le abbia fatte solo io…. Mah… Mistero della fede.

      • La novizia di Monza....
        Rispondi

        Comunque queste donne che ti attaccano scrittrice, le posso anche comprendere, dopo quello che hanno letto..E’ ovvio che si possa creare gelosia,rivalità ,competizione e facciano confronti fra il loro,i loro incontri e i tuoi con lui.E’ normale dovendo e volendo condividere lo stesso uomo..Io sono al di sopra delle parti,non incontrandolo e giudico a mente lucida. Mantenete la calma e non discutete sorelle care,la calma è la virtù dei forti ,ma non sarà facile perchè ognuna di voi lo vorrebbe solo per sè penso….

  • Anonimo.
    Rispondi

    Aron..appunto anche a me sembrava strano.ma e’scritto nella lettera..Quindi..alcune cose sono inventate..

  • D.
    Rispondi

    Gentile Anonima hai detto di aver incontrato Aaron e che è stata una bellissima esperienza e allora ,mi chiedo ,perché non scrivi il tuo vero nome è non ti fai riconoscere da lui ?Ho sempre.visto che chi scrive su questo blog ed ha già avuto la possibilità di conoscere Aaron si fa sempre.riconoscere da lui, qual è la necessità di firmarsi “Anonimo “? Poi questa ricerca spasmodica di avere delle spiegazioni sui dei dettagli :” perché con lei lo hai fatto due volte e con me una……le sei venuto.dentro…..”a mio parere ha qualcosa di morboso.Anche fosse stato cos,ì alla fine, saranno fatti loro !?Hai già detto che ti sembra finta !?Va bene.basta così. Ognuno è libero di dare il proprio parere ma poi finisce lì.

  • Anonima
    Rispondi

    Gentile D…ti invito a leggere con piu attenzione i commenti non solo miei..cosi eviteresti di fare osservazioni a vanvera….

  • Anonima
    Rispondi

    Inoltre D….chi sono a te non rigurda e nn puoi sapere se Aron lo sa gia’.ma.soprattutto e’irrilevante ai fini del discorso visto che l’OGGETTO dei nostri commenti e’ un altro…

  • Anonima
    Rispondi

    Autrice della.lettera sei tu che scrivi quel.particolare…non lo abbiamo certo inventato nli..allora scrivi meglio..

  • Sandra
    Rispondi

    Autrice della lettera..ma ti sembra che la gravita del venire dentro c’entri qualcosa cn l’eta fertile?????qui si parla di precauzioni contro le MALaTTIE E di conseguente uso del.profil…ecco xche era giusto dare un chiarimento a questo!A una affermazione molto delicata fatta da te nella lettera.e Aron persona estremamente intelligente ha risposto.

  • D.
    Rispondi

    ……ma ti sembra.che devi essere tu a fare il predicozzo sulla gravità o non gravità ?Non si sta certo parlando di adolescenti alle prime esperienze ?Sapranno pur bene quello che fanno e comunque non credo debbano dare.conto a te . Con te lo ha fatto con il profilattico ?Sì? Bene allora qual è il tuo problema !?

    • Autrice della lettera
      Rispondi

      Grazie D., hai risposto tu x me, avrei scritto le stesse cose, ma avrebbero avuto ancora da ribattere, sempre che non l’abbiano fatto anche con te ma non ancora pubblicate. In ogni caso non invidio Aaron…noi donne sappiamo essere anche molto pesanti e maligne a volte…ci sta che si venga attaccati,ero già consapevole di ciò, ma avrei preferito attacchi o comunque critiche più ” costruttive” al posto di puntualizzare scemenze.
      Quello che volevo trasmettere ad Aaron non era tanto il ricordargli la descrizione a sequenza e le posizioni del rapporto avuto perché avendole vissute in prima persona e non avendo ancora l’Alzheimer se le poteva ricordare benissimo. Io ho voluto tramite un racconto fargli capire le emozioni che ho provato,che è stato in grado di regalarmi, ciò che è stato lui per me. Il racconto è stato un percorso sulla passione, parola chiave della serata. Aaron è riuscito perfettamente nel suo intento e le ultime righe del racconto per me sono le più significative ed importanti. Ad alcune questo messaggio è arrivato, ad altre no, ma non importa,ci sta. Ci si è voluti solo soffermare sulle ” scabrose” sequenze dell’amplesso superficialmente, ma fa niente. Non faccio la scrittrice di professione, mi piace solo raccontare e quando si vivono emozioni così forti è più semplice. Aaron ha aperto porte della mia anima che nemmeno io conoscevo ed è questo che conta per me. Mi auguro ( anche se con un pizzico di gelosia) che altre donne riescano a provare le stesse sensazioni che ho avuto io e che ho voluto mettere su carta e condividere con voi.
      S.

  • Anonimo
    Rispondi

    Autrice lettera..anche io e aron abbiamo la stessa alchimia che hai provato tu..e sono sicura moltre altre donne.

  • Anonimo
    Rispondi

    Aron..pero la mia risposta non lhai pubblicata…nn si fa cosi.xche il commento di D.nei miei riguardi si..e la.mia risposta no?non sei corretto

    • Aaron
      Rispondi

      Ciao anonimo non so a quale risposta ti riferisci. Prova a scriverla nuovamente può darsi che il sistema non ha registrato. Quando puoi riscrivi e la pubblico. Accetto tutti i commenti anche con pensieri discordanti basta che non ci siano offese. 🙂

  • Anonimo
    Rispondi

    Ho scritto a D.che non aveva capito cio di cui si parlava.di rileggere tutti i commenti e dare risposte consone e attinenti.Senza scaldarsi…

  • Anonimo.
    Rispondi

    Io penso che pubblicare commenti dinpersone che mn capiscono la conversazione sia totalmente dannoso.e fa apparire gli altei cpme stupidiMa dipende dall’ eta??

    • Aaron
      Rispondi

      Io penso che gli insulti non mi sono mai piaciuti vi prego a tutti di abbassare i toni, ognuno può esprimere il proprio parere senza offendere.

    • La novizia di Monza....
      Rispondi

      Anonimo donna non ti ingelosire su:lui è di tutte e di nessuna….per cui…poi se sei carina giovane e gli sei piaciuta come scrivi!!!! La gioventù dà una marcia in +.

  • D.
    Rispondi

    Gentilissimo Aaron, sono stata più volte tentata di commentare le risposte di Anonimo ,Sandra …o come si chiama, ma forse è meglio finirla qui anche se sono certa che per te non finirà.Le è stato chiesto solo di non sciupare la magia creata da una lettera così bella con i suoi tentativi disperati e infantili di sminuire l’intensità dell’incontro .È vidente che ci si trova davanti ad un furioso attacco di gelosia nato dal confronto tra la sua esperienza con te e quella descritta nella lettera.Sicuramente la giovinezza è un valore aggiunto ma solo per alcune cose non per tutto.Comunque gli anni in più servono di certo per capire che non tutti gli incontri sono uguali e che certe cose non funzionano come un giubox che dipendono da quante monetine inserisci.U bacio ,decidi tu se postarlo o no.

  • La novizia di Monza....
    Rispondi

    Non per fare la paracu…ma noto che Aaron ha clienti di un certo livello mentale e culturale tipo Scrittrice ,Anonimo.D. ,altre Non come qualche ignorante, arrapata ,+ di una, che scrive a Cloud nel web ,che si vanta di non comunicare con gli uomini che incontra escort…criticando quelle a cui piace comunicare.L’ignoranza , la bassezza è tanta di alcuni uomini e donne….ovvio poi che non sappiano comunicare e scrivere..Un abbraccio a tutti.

  • Anonimo
    Rispondi

    D..scusa ma lo fai apposta o davvero dopo oree ore non hai capito di cosa parlavamo??adesso tiri fuori la gelosia?? Faccibun favore…metti gli occhilai e rileggi tutto. Aron x favore spiega tu..

  • Anonimo
    Rispondi

    D….te lo diconin modo facile facile..si parlava di rapporti non protetti…..e della gravita della cosa.

  • ABBY
    Rispondi

    Complimenti all’autrice che ha saputo rendere vivi e palpitanti emozioni e situazioni, complimenti a te Aaron che hai saputo creare un clima di patos e di eros così coinvolgente e travolgente, trasportando al limite del piacere i vostri sensi. Che sia vera, che sia invenzione, che sia tra realtà i invenzione a me non importa, grazie Aaron mi hai portato oltre le soglie dell’umana immaginazione. A presto la nostra personale realizzazione .

Leave a Comment

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.