Sono un Gigolo: il Corriere della Sera

 In Blog

Ore 7.30: «Mi alzo la mattina con una nuova illusione e sono soddisfatto un poco saggio e un poco matto, penso che fra vent’anni finiranno i miei affanni, ma ci ripenso però, mi guardo intorno per un pò e mi accorgo che son solo». La sveglia è appena suonata e io ho in testa le parole di questa canzone di Rino Gaetano. Ci sono delle mattine che anche io come Rino Gaetano mi sento un po’ solo, con tanti pensieri sul futuro, ma poi penso che questa è la vita che ho scelto: una vita da gigolo.

 

LEGGI QUI LA MIA STORIA SU IL CORRIERE DELLA SERA: QUI

Post recenti
Showing 8 comments
  • Emanuela
    Rispondi

    Ti ho lasciato un commento su whatsapp. Nell’articolo, di quelli che ti strappano un’emozione. Baci e abbracci.

    • Aaron
      Rispondi

      Sono contento sopratutto perché l’ho scritto io e quindi ancora più contento che ti sia piaciuto

  • D.
    Rispondi

    Ho letto l’articolo , così come faccio sempre con tutto quello che ti riguarda ,lo sai che mi tormenta sempre la smania di sapere e di capire forse perché conoscendo un po’ di più te spero di capire perché mi è sembrato così naturale e inevitabile cercarti e volerti nella mia vita .Sai anche però che tutte le mie insicurezze sono ancora lì e talvolta quello che c’è scritto nelle tue interviste le fa riemergere , per quanto tu abbia sempre cercato di rassicurarmi , Un bacio grande.

    • S.
      Rispondi

      Ciao D., come stai?? Sono contenta che tu abbia incontrato Aaron( da quel che ho capito) e spero tu sia riuscita a passare dei momenti piacevoli.
      Vorrei sapere,se ti va ovviamente, cosa hai capito e/o cosa ti turba di questo articolo.
      Non sono riuscita a capire il significato del tuo commento. So che alcune frasi sono giustamente ” in codice” con Aaron, ma avrei la curiosità di conoscere il tuo pensiero,il tuo parere. Buona serata

  • D.
    Rispondi

    Salve S. Si finalmente ho avuti il mio incontro con Aaron ,per me non è stato facile ma Aaron è stato paziente è ha lasciato che arrivasse all’ incontro con i miei tempi. È ovvio però, che nonostante Aaron mi abbia sempre rassicurata, le mie insicurezze non possono sparire per incanto ;.è impossibile riparare danni emotivi che si sono protratti per così tanto tempoi.Mi dispiace ma non mi sento di dire altro qui, sono cose troppo personali , se fossimo solo io e te, le direi .Io spero che ci siano altri appuntamenti e molti momenti piacevoli con lui.Per il prossimo incontro voglio affidarmi completamente alla sua fantasia, sono certa che mi stupirà.

    • S.
      Rispondi

      Non era mia intenzione entrare in merito alle tue insicurezze, se hai pensato questo chiedendoti un commento sull’articolo allora mi scuso se sono stata indelicata. Se ciò ti crea disagio allora non voglio sapere, e rispetto e condivido la tua decisione. Aaron è un ottimo ascoltatore, ti consiglio di affidarti a lui. Quello che dice non è scontato e non usa frasi fatte tanto per dire. Penso però che tu sia consapevole del fatto che il lavoro ” sporco” spetta a te farlo e lui ti può solo dare una mano a ripulire. Io ho voluto fidarmi ed ora sono più forte di prima grazie a lui che mi ha dato la forza di rimboccarmi le maniche, ma la patata bollente resta sempre nelle nostre mani.
      Un abbraccio

      • D.
        Rispondi

        Salve S. e grazie, sei sempre molto carina a darmi dei consigli , significa che in qualche modo comprendi tutti i conflitti e le incertezze che mi hanno tormentata . Non so se ho ben capito cosa intendi con “lavoro sporco ” ,sicuramente non penso che Aaron sia la soluzione a tutti i miei problemi.Aaron è stato solo la mano alla quale aggrapparmi per tirarmi fuori da una palude dalla quale nin vedevo più via di scampo.Da anni ormai non mi sentivo più neanche una donna ,ero arrivata a pensare che addirittura non sarei stata più capace a stare in intimità con un uomo e che il mio corpo non era più in grado di sentire o reagire a nessun desiderio o stimolo .Qiando ho visto Aaron ho riscoperto cosa volesse dire di nuovo desiderare follemente un uomo,questo mi ha dato un coraggio ed una forza inaspettata Ciò non toglie che per una come me ,tanto insicura e di certo non bella , arrivare a lui , bellissimo giovane uomo sia stato semplice .Ma il primo incontro c’è stato ed è già un piccolo passo.Non avrei mai creduto che mi sarebbe sembrato così naturale dormire tenendo il mio corpo incollato al suo.

        • S.
          Rispondi

          Ero nella tua stessa situazione, quindi ti capisco benissimo. Il “lavoro sporco” intendo proprio che devi tu lavorare su te stessa per risolvere le tue insicurezze, Aaron come hai spiegato te ti può solo dare una mano ad uscire dalla palude. Se ti posso dire..per quella che è stata la mia esperienza,.il.primo incontro è stato bello, gli altri a seguire ancora di più!

Leave a Comment

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

gigolo milanogigolo